domenica 31 ottobre 2010

Pensieri di un giorno piovoso

Nessuno è venuto
e un pò mi è dispiaciuto...

lunedì 18 ottobre 2010

Eee Box 1501 + Elgato EyeTv Diversity + Mythbuntu - Fase 2: intravedendo la luce alla fine del tunnel

Seconda puntata di questa piccola ed inaspettata odissea.

Dopo vari tentativi di configurazione di lirc, il telecomando non funziona ancora.
La cosa positiva è che non è colpa della mia incapacità.
Infatti c'è un problema tra lirc e kernel 2.6.35 di Maverick.
Le solite 15 tab aperte spero mi aiutino a trovare una soluzione.

Per quanto riguarda la EyeTv Diversity....ieri magicamente veniva riconosciuta da Eee Box e portatile. E dopo un pò di paziente configurazione pure da MythTV.
Manca solo la sistemazione dei canali. Per questo devo decidere se farla direttamente da MythTV (mi è sembrato un pò troppo laborioso) o se farla da portatile con altri programmi (wscan o tzap).

domenica 17 ottobre 2010

Eee Box 1501 + Elgato EyeTv Diversity + Mythbuntu - Fase 1: mezzo fallimento

Prime 48 ore con l'Eeebox 1501.
Mythbuntu 10.10 si installa che è un piacere.
In fase di installazione si specifica la risoluzione per la porta Hdmi (con i driver proprietari Nvidia) e il tipo di telecomando.
Collegamento alla tv riuscito al primo colpo. Bisogna aggiustare la risoluzione perchè esce di un pò dal bordo (ma mythtv offre un comodo strumento per farlo) e attivare l'uscita audio di alsa sull'Hdmi, che di default è muta.

E fino a qui tutto bene, grazie a forum e wiki.

I problemi seri sono iniziati con telecomando e chiavetta Dvb-T.

Le prime guide che ho seguito per il telecomando, erano per il modello con ricevitore ir esterno (usb). Dopo tante ricerche l'ho capito e ho puntato su altre guide (a quanto pare il modello di riferimento è quello Tedesco/Asiatico che ha il ricevitore ir montato direttamente sulla scheda - il problema è che pensavo fosse come per il lettore di schede che è si interno ma è visto come periferica usb). Ma il risultato non è cambiato. Probabilmente a forza di installare/rimuovere/configurare ho incasinato il sistema. Lo dico perché altri ci sono riusciti e io ho seguito alla lettera i loro procedimenti, che comportavano di caricare all'avvio il modulo associato al chipset.
Una buona soluzione potrebbe essere un'installazione pulita e seguire una sola guida.

Per quanto riguarda la chiavetta Elgato EyeTv Diversity, da quello che ho letto fino ad Ubuntu 10.04 non era supportata. Poi si legge di una patch per V4L integrata nel kernel 2.6.35 di maverik (ubuntu 10.10) ma comunque non la riconosce.
Assolutamente da approfondire.

L'idea di oggi è di mettere in pausa il cervello giocando un pò ad Arcania e poi riaffrontare l'Eee Box e la EyeTv.

E quando tutto sarà funzionante scriverò un bel post semi-tecnico.


Fonti seguite
Xbmc wiki, Dema.tv

giovedì 14 ottobre 2010

Aggiornamenti...

Oggi è stata proprio una bella giornata.

Mi sono svegliato e ho letto dei piani per il rilascio da parte di Fon del firmware 2.3.7.0 per Fonera N e soprattutto G. Fantastico anche se non ci sono date certe.

Poi, "sfogliando" google reader, è stato il momento del Nokia N900. La notizia di oggi è che ci sarà un aggiornamento ufficiale per Maemo (PR 1.3) con supporto al multi boot con Meego (sempre sul 900). Data prevista: novembre.

A metà giornata rituale controllo di eprice per vedere lo stato del mio ordine.
L'Eeebox è dato "assegnato per trasferimento". Quindi massimo settimana prossima dovrebbe arrivare.

Ah e cosa più importante, anche solo per il fatto che è molto più personale e privata, da oggi è ufficiale: il primo novembre andrò a vivere da solo.
(confermato anche da un mio tweet)

Resta solo da capire come fare il trasloco il giorno del compleanno di mia sorella.

Update: sembra che il multi boot con Meego sarà disponibile solo agli sviluppatori. In quanto Meego per N900 è una versione sperimentale.
Credo cioè che sarà disponibile nei repository extra-devel, come alla fine lo è già adesso! Vedremo.

mercoledì 13 ottobre 2010

Arcania: Gothic 4

Stamattina, senza preavviso, è arrivata a casa la Collector's Edition di Arcania: Gothic 4 (le foto dell'unboxing).
Dico senza preavviso, perché l'ho preordinata da gamestop.it e c'era solo "data stimata spedizione 12/10/10".

È stata dura aspettare la sera per poter finalmente giocare ed immergermi in questo nuovo mondo impersonando un nuovo eroe senza nome.
Ma come per ogni Gothic (e anche per Risen) né è valsa la pena.

Grafica fantastica e pienamente supportata dal MacPro (ovviamente bootcamp + win xp + driver nvidia tweakforce + nvidia psych). Storia che prende, anche se subito non mi ha coinvolto (spoilerino "vedersi morire la futura moglie e madre di tuo figlio dovrebbe farti incazzare"...bah...sarò diventato insensibile).
L'unica "pecca" è l'audio in italiano: grande e sconvolgente novità di questo nuovo capitolo. Spero di trovare il modo di cambiarlo in inglese perché proprio non mi convince.

A breve, spero, cercherò di fare qualche foto ricordo in-game.

martedì 12 ottobre 2010

Pulizie

Prima o poi devo decidermi a pulire il dock del Mac al lavoro.


Rispetto ai primi tempi non lo uso più di tanto.
Per avviare le applicazioni uso Spotlight, un bel Mela+Spazio e via...

E ogni volta che devo cercare un'applicazione sul dock mi viene male.

(possiamo considerare questo un post semi tecnico senza capo ne coda???)

giovedì 7 ottobre 2010

Sfoghi

Potrei candidarmi sindaco del mio paese.
Essere eletto.
Iniziare la costruzioni di infrastrutture ed opere varie in legno o materiale altamente infiammabile.
Riempire e circondare il paese delle suddette costruzioni.
All'occorrenza evacuarlo.
E poi dare fuoco al tutto.
Guardando da fuori lo spettacolo creato dalle fiamme.

Anche se dalla regia mi dicono che non ha molto senso farsi il mazzo per l'elezione a sindaco se lo scopo è la distruzione.

Riflessioni

Capita a volte di iniziare qualcosa o di incontrarsi con qualcuno pensando in modo negativo, senza aspettative, anzi aspettandosi delusioni.
E alcune volte, forse perché non si hanno aspettative, le cose vanno nel verso opposto. Rivelando situazione molto piacevoli.

Altre volte capita di immaginarsi che le cose andranno bene per poi scontrarsi contro un muro metaforico.


Con questo non voglio riferirmi a fatti o persone della mia vita.

E solo un pensiero.
Quel genere di pensiero che viene in macchina.
Con una buona musica in sottofondo che si mischia al rumore del motore.
Con la mente un pò brilla e libera di viaggiare.

venerdì 1 ottobre 2010

Cronache di un sogno...

Scena veloce

Notte
Stradina buia di campagna
Due macchine corrono
Viaggiano insieme

Avanti veloce

Posto di blocco
Ferma la prima auto
Si ferma anche la seconda
Sono amici

Collusione in macchina
Urla
Lotta
C'è anche un bimbo
Colpo di pistola
Sangue
Buio

Alba
Strade antiche di una cittadina
Auto in corsa
Auto all'inseguimento
Auto in fuga
Curve strette

Luoghi famigliari
Luoghi felici
Un nascondiglio

Cambio scena

Un'altra vita
Senza conoscere il motivo
Senza sapere come si è arrivati

Giorno
Entri in una stanza
Procedendo verso la prossima
C'è movimento
Ragazze provano i passi di un ballo coreografico
Ti salutano
Pensi "non voglio ballare"
Entri nell'altra stanza
Poca gente intorno ad un tavolo
Ti presenti
Tutti ti guardano

Fine

il racconto di un sogno fatto nel dormiveglia precedente la sveglia
uno di quelli che ti lasciano il segno, che ti ricordi anche a distanza di giorni
È stato utile guardare Monsters in inglese e senza sottotitoli.
Il giorno dopo ho ricevuto una telefonata da una signora tedesca che aveva sbagliato numero.

Ho iniziato a parlare in inglese per capire che problema aveva e poi, in un momento di gentilezza, ho cercato il numero del campeggio a cui era interessata.

Un vero e proprio ufficio informazioni internazionale.